sabato 25 dicembre 2010

Auguri da tutta la redazione Alqamah

Calcio: Dal 27 Dicembre 2010 al 06 Gennaio 2011 torna l’appuntamento sportivo più importante!

Come ogni anno, negli ultimi 23 anni, si svolge, dal 27 Dicembre 2010  al 6 Gennaio 2011, ad Alcamo e Comuni limitrofi, il Torneo di calcio giovanile “Trofeo Costa Gaia”.
L’iniziativa di grande valore culturale, sociale e tecnico raggruppa ragazzi dai 7 ai 15 anni provenienti da diverse regioni d’Italia e dall’estero.
Alla 24esima edizione prendono parte circa 150 squadre il ché, in termini pratici, significa un movimento di circa 3.000 persone.
Partecipano club professionistici nazionali e internazionali quali Inter, Lazio, Genoa, Torino, Fiorentina, Empoli, Palermo, Reggina, Padova, Debrecen (Ungheria) e Anderlecht (Belgio), per citarne alcuni.
Da non dimenticare l’intervento, inoltre, delle più grosse Scuole calcio siciliane.
Per quantità e qualità delle squadre partecipanti, questo è, ormai, diventato non solo il più importante in Sicilia, fatto ormai consolidato da anni, ma perfino uno dei più importanti in tutta Italia.
Questa manifestazione, ormai istituzionalizzata, onora non solo la Città di Alcamo, ma, anche, altre città della provincia di Trapani e di Palermo.
Circa 3.000 persone, giovani calciatori, dirigenti, tecnici e familiari vengono ospitati nell’accogliente hinterland di Alcamo e di altri centri della provincia trapanese e palermitana, alle cui bellezze naturali, artistiche, ambientali e culturali è stato demandato il compito di fare da avvincente cornice alla manifestazione sportiva.
Infatti, detta manifestazione non vuole essere soltanto un avvenimento sportivo, ma anche una grossa occasione di incontri e di scambi culturali, sociali ed umani, nonché un modo nuovo per incrementare lo sviluppo delle attività enogastronomiche, turistiche ed artigianali della nostra regione.
La manifestazione sarà seguita, come è ormai tradizione, da un foltissimo pubblico, dalle emittenti locali e da Rai Tre, da quotidiani quali Il Giornale di Sicilia, La Sicilia e la Gazzetta dello sport, e Corriere dello Sport.
Programma Edizione XXIV Trofeo Costa Gaia    
Lunedì 27.12. 2010
    ALCAMO: Fase di qualificazione ctg. Pulcini 2000 e 2001
Martedì 28.12.2010
    ALCAMO:  Fase di qualificazione ctg. Pulcini 2000 e 2001
Domenica 02.01.2011
    - Arrivo e sistemazione logistica delle squadre partecipanti al Torneo Internazionale.
    - ALCAMO, P.zza Ciullo ore 17:00 Manifestazione d’apertura del Torneo;
    - Presentazione delle squadre partecipanti alle autorità.
Lunedì 03.01.2011
    - ALCAMO, C.mmare del Golfo, Trapani, Partinico, Mazara del Vallo, Cinisi, Capaci, Palermo, Terrasini, Marsala, Buseto, Custonaci, Menfi: dalle ore 09:00 alle ore 18.00:Gare di Qualificazione 1a e 2a giornata
Martedì 04.01.2011
    - ALCAMO, C.mmare del Golfo, Trapani, Partinico, Mazara del Vallo, Cinisi, Capaci, Palermo, Terrasini,  Marsala, Buseto, Custonaci, Menfi: dalle ore 09:00 alle ore 18.00:Gare di Qualificazione 3a giornata, Ottavi di Finale
Mercoledì 05.01.2011
    - ALCAMO, C.mmare del Golfo,  Trapani, Partinico, Mazara del Vallo, Cinisi, Capaci, Palermo, Terrasini, Marsala, Buseto, Custonaci, Menfi: dalle ore 09:00 alle ore 16.00:Quarti di Finale e Semifinali
Giovedì 06.01.2011
    - ALCAMO, dalle ore 09:00 Gare di Finale;
    - Ore 12:30 Cerimonia di chiusura della Manifestazione;
    - Premiazione.

Fonte: Atinkitè.it

venerdì 24 dicembre 2010

Ecco il Natale 2010 del Comune di Alcamo

ALCAMO – Parte il programma del Comune di Alcamo per il Natale 2010. Quest’ anno il programma natalizio prevede spettacoli teatrali, eventi culturali, concerti musicali, mostre artistiche e manifestazioni sportive. Oggi troverete nel centro storico di Alcamo degli Zampognari o un divertente trenino per i bambini. 
Inoltre da non perdere sarà lo “Spettacolo Circense” a cura di Ignazio Grande e il concerto “Gospel for Christmas”  realizzato dall’ Associazione The Flight. Tra le tradizioni locali da segnalare è il Presepio Vivente presso la Parrocchia Sant’anna Cappuccini e la mostra-mercato “arte e artigianato” in piazza ciullo. 

Alcamo: sequestrati dalla Guardia di Finanza oltre 10.000 prodotti pericolosi

ALCAMO - L'intensificazione dell'attività di prevenzione e contrasto del commercio illegale, in concomitanza delle feste natalizie, ha consentito alla Guardia di Finanza di Alcamo di individuare un'attività commerciale che deteneva un ingente quantitativo di giocattoli e prodotti elettronici di provenienza cinese.
L'ingente quantitativo di prodotti, risultavano in parte sprovvisti del marchio di conformità CE ed in parte recanti marchi registrati Sony - Disney - Hello Kitty - Barbie contraffatti e/o alterati.
 La Tenenza di Alcamo, ha sottoposto il sequestro a oltre 10.000 prodotti, pronti per essere immessi in commercio durante le festività di fine anno.

In particolare, molti giocattoli e prodotti recavano impresso il marchio "CE" inteso come "Chine export", idoneo ad indurre in errore il consumatore finale in merito all'effettivo significato del simbolo grafico "CE".

Il responsabile è stato denunciato dalla Procura della Repubblica di Trapani per i reati di frode nell'esercizio del commercio, vendita di prodotti industriali con segni mendaci, introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi e ricettazione.

Carabiniere vestito da Babbo Natale arresta esattore

CATANIA - In un paese del Catanese, un presunto esattore del clan Santapaola, Salvatore Politini, di 37 anni, è stato arrestato da un carabiniere travestito da Babbo Natale. Le indagini del reparto operativo, coordinate dal procuratore capo di Catania, Vincenzo D'Agata, si sono concluse positivamente grazie ad un efficace servizio di sorveglianza. I militari dell'Arma avevano piazzato delle telecamere all'interno e all'esterno del negozio; per garantire maggior prontezza di intervento, uno di loro, da diversi giorni, si era travestito da Babbo Natale e distribuiva caramelle ai bambini fuori dal negozio. L'esattore è stato sorpreso dal militare dopo aver ritirato una tangente da un commerciante che da oltre un decennio pagava un "pizzo" mensile.

Turano "Cavallo di Troia"


E' l'alba di grandi scontri all'interno dell'UDC? Sembrerebbe di si, visto le critiche mosse dal Sen. D'Alia al Presidente della Provincia, Mimmo Turano. D'Alia ha accusato il Presidente di essere il "Cavallo di Troia nell'UDC", vista la nomina ad assessore dell'imprenditore Ignazio Zichitella, che non è stata condivisa con i vertici provinciali. Turano risponde: "Sono rimasto nell’Udc e nell’Udc voglio restare, nella piena consapevolezza di avere operato una oculata scelta politica. Penso di poter pretendere però, maggior rispetto sia per il ruolo che concerne la mia persona, che per la classe dirigente storica del partito che rappresento e che intendo difendere. Chi nel proprio ruolo chiede di essere rispettato, deve avere il buon senso di rispettare il ruolo degli altri”. Poi ha continuato: "Mi mancano due assessori, uno lo faccio indicare ai vecchi Udc, e uno ai nuovi", "Attendo l'indicazione di Giulia Adamo". Ma molto probabilmente l'Adamo richiederà un rimpasto.
Scende in campo per difendere Turano, anche la segreteria nazionale, infatti Lorenzo Cesa, segretario nazionale dell'Udc, è intervenuto per tranquillizzare gli amici di Mimmo Turano ed “incoraggiarli a proseguire il lavoro di organizzazione del partito”.
La polemica sembra scemare, ma visto la lotta interna all'UDC trapanese, si può stare certi che si assisterà ad altre polemiche e scontri. Non c'è pace tra i "moderati"!!

Il pentito che incontrerà i giovani

 TRAPANI- Vincenzo Calcara, pentito di mafia, a Gennaio prossimo incontrerà i giovani di Castelvetrano, città da cui manca da 19 anni. Il suo intento è quello di incontrare i giovani per trasmettere il coraggio di avere idee proprie e di difenderle. L'incontro, sostiene Calcara, vuole essere un omaggio a Paolo Borsellino, grande non solo come magistrato ma anche come uomo. Nella città di Matteo Messina Denaro, non tutti concordano con tale decisione, in particolare il deputato pdl, Salvino Caputo, che giudica tale incontro del tutto inopportuno.

Crisi anche per il turismo natalizio

Anche il settore turistico si trova in un periodo di grande sofferenza e vede diminuire, di anno in anno, il suo fatturato ed il numero di viaggiatori che decidono di spostarsi per vacanza.
Le festività natalizie, che da sempre sono state sinonimo di partenze, vedono così ridursi lo spostamento del popolo vacanziero, che perferisce restare nella propria città per non intaccare ulteriormente le già instabili condizioni finanziarie. Secondo un’indagine di Federalberghi-Confturismo, il numero degli italiani che a Natale non partirà per motivi economici è di circa 20 milioni, il 12% in più rispetto al 2009.
Anche i risultati siciliani in tal senso sono abbastanza deludenti, tanto da risultare una delle peggiori regioni del sud. Nel 2010, per il terzo anno consecutivo, sono

La provincia di Trapani riceve 35 milioni di euro

Alla provincia di Trapani è stato riconosciuto un credito vantato per dei trasferimenti erariali maturati ma non tempestivamente accreditati dallo Stato, pari a 35 milioni di euro. Per il momento sono entrati nelle casse provinciali 11 milioni di euro, come prima tranche dell’intero credito vantato. Tali somme sono state individuate a seguito di una verifica straordinaria eseguita sui residui attivi, relativa agli esercizi precedenti, precisamente dal 1996 al 2006. In sostanza lo Stato ha trattenuto delle somme spettanti alla provincia per circa un decennio, che ha condotto, alla fine, ad un ammontare così elevato.

giovedì 23 dicembre 2010

Medaglie al valore civile

PALERMO- Il presidente della Regione Sicilia, Raffaele Lombardo, ha consegnato ieri le medaglie al valore civile a Palazzo d' Orleans a Mario Bignone, Simone Neri e Giuseppe De Luca. A Bignone, dirigente della Polizia di stato e facente parte della sezione catturandi di Palermo, va in nome della lotta alla mafia, l'uomo è scomparso per una grave malattie quest'anno. A Neri, sottocapo di prima classe della Marina Militare di Messina va per aver sacrificato la propria vita per salvare altre persone durante l'alluvione che ha coinvolto Giampilieri. Dopo aver salvato molte vite l'uomo è rimasto travolto dalle macerie. A De Luca,  brigadiere della guardia di Finanza di Messina, va per l'impegno profuso sempre durante l'alluvione del 2009 e al merito di aver salvato un bambino che rischiava di morire travolto dal fango.

Mostra Under 40

ALCAMO- Oggi 23 Dicembre, alle 19:00, al collegio dei Gesuiti si inaugura la mostra denominata "Under 40- Nuove architetture" patrocinata dal Comune di Alcamo, dall'assessorato alla Cultura e dall'ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Trapani. Il titolo rimanda al gruppo di artisti di età inferiore ai 40 anni, che esporranno 13 tavole. Gli artisti che esporanno sono: Damiano Galbo, Mario Agate, Vincenzo Arduino, Sergio Falbo, Ignazio Baglio, Valeria Ingrao, Angela Brucia, Maurizio Blunda, Roberto Longo, Eliana Romano, Emanuele Costantino, Ornella Ammoscato, Francesco Filippi, Loredana Marchese, Alessandro Mazzola, Piero Artale. I 16 artisti proporanno il loro personale punto di vista sull'architettura contemporanea tramite questa esposizione rivolta alla cittadinanza alcamese.


Alcamo: progetto "OCCHIALI SOLIDALI"

ALCAMO - E' stato approvato, dalla Provincia Regionale di Trapani, IV Settore Servizi Sociali, Pari Opportunità e Personale, il progetto "Occhiali Solidali". Tale iniziativa offre l'opportunità ai cittadini meno abbienti di concorrere alla fornitura di occhiali da vista, potendo usufruire di un budget messo a disposizione dalla Provincia Regionale. Gli interessati dovranno presentare istanza alla Provincia Regionale di Trapani, Settore IV Servizi Sociali, Pari Opportunità e Personale, tramite il Comune di Alcamo, Assessorato Politiche Sociali; alla domanda sarà necessario allegare la fotocopia del documento di riconoscimento, il Modello ISEE, la prescrizione medica specialistica relativa alle lenti richieste. L'istanza sarà inviata alla Provincia che valuterà l'ammissione del beneficio.

La verità sulla legge relativa ai precari

PALERMO - É il vice-presidente  all'assemblea regionale, Camillo Oddo, a rispondere sull'impugnativa del Commissario dello Stato sulla legge relativa ai precari delle pubbliche amministrazioni.  "E’ un risultato importante quello che è stato raggiunto con la legge sui precari - commenta Oddo -  tanti profeti di sventura hanno dovuto arrendersi di fronte al lavoro svolto dall’Assemblea regionale siciliana. Le stabilizzazioni saranno consentite nei limiti delle disposizioni nazionali, ma si è chiaramente definito un processo irreversibile che porterà alle stabilizzazioni. Il punto di forza, l’architrave della nuova legge passa dalla possibilità, per le amministrazioni locali, di operare in deroga ai vincoli del patto di stabilità. E’ una novità assoluta che va valorizzata in pieno. I Comuni dovranno considerare soltanto la parte finanziaria a loro carico e non il contributo della Regione che continuerà ad essere dell’80-90%. Il Commissario dello Stato è intervenuto su altri punti della legge che dovranno essere approfonditi. Ma è ormai chiaro che è stato fatto un grande passo in avanti per liberare tanti cittadini di quest’Isola dai condizionamenti politici e dall’incertezza occupazionale"

mercoledì 22 dicembre 2010

Stamattina studenti di nuovo in piazza. Scontri davanti Palazzo D'Orleans

PALERMO - Stamane gli studenti universitari e delle scuole sono scesi nuovamente in piazza per manifestare il loro dissenso, in vista del voto conclusivo riguardante la legge Gelmini. Come per le altre mobilitrazioni i cortei si sono divisi per occupare contemporaneamente più parti della città. Tra i ragazzi vi erano anche  gruppi appartenenti al collettivo universitario autonomo ed altri , i quali si sono radunati davanti Palazzo D' Orleans per manifestare dando, però,  il via ad un vero e proprio scontro con la Polizia e trasformando la manifestazione civile e pacifica in un attacco violento.

110 mila euro per la sistemazione della curva nei pressi dello Stadio

ALCAMO - Inizieranno nella primavera del 2011 i lavori di sistemazione e risagomatura della curva esistente sulla ex Strada Provinciale n°47 “Alcamo – Castellammare” nei pressi dello Stadio Lelio Catella. Il progetto, realizzato dall'Ing. Giacinto Pitò prevede una spesa di 110.000 euro. Il progetto, depositato presso il Comune di Alcamo, partirà dopo l'espletamento delle procedure per la gara d'appalto. La strada in questione è stata in passato tristemente famosa per diversi incidenti stradali e, quindi,  il seguente progetto mira a ridurne i rischi.

Viaggi e soggiorni di studio promossi dall’Università degli Studi di Palermo

L’Università degli Studi di Palermo offre agli studenti dell’Ateneo l’opportunità di integrare la propria preparazione accademica con viaggi e soggiorni di studio. Possono partecipare al programma gli studenti regolarmente iscritti nell’anno accademico 2009/10 non oltre il II anno fuori corso e che, alla data di emanazione del bando abbiano acquisito:
1) 90 CFU se iscritti ad una laurea triennale;
2) 60 CFU se iscritti ad una laurea magistrale o specialistica;
3) 150 CFU se iscritti ad una laurea a ciclo unico.
La domanda di partecipazione alla selezione, corredata dal progetto formativo proposto dallo studente e approvato dal Consiglio del Corso di Studio di appartenenza, è disponibile sul sito dell’Università, accedendo al Portale Studenti, fino alle ore 24.00 del 23/12/2010.
Tutte le informazioni sono contenute nel relativo bando, consultabile al sito www.unipa.it o disponibile anche presso la Segreteria remota di Alcamo.

Presentazione del progetto PER.FOR.M.A.RE.

TRAPANI – Questa mattina a Palazzo Riccio di Morana, a Trapani, il Presidente della Provincia, on. Mimmo Turano, è  stato presente ad una conferenza stampa, organizzata, innanzitutto, per scambiarsi i tradizionali auguri con giornalisti, ma anche per presentare il nuovo progetto coordinato dalla provincia di Trapani “PER.FOR.M.A.RE.”. Tale progetto ha come obiettivo l’inclusione sociale di soggetti adulti in esecuzione penale, soprattutto in contesti alvorativi. Il compito della Provincia è soprattutto quello di garantire l’applicazione del progetto su un’ampia  scala territoriale e garantire un adeguato sostegno alle politiche per l’inclusione sociale e lavorativa dei detenuti e degli ex detenuti. Fondamentale in tal senso è la costituzione di una “partnership territoriale di sviluppo”, che darà modo agli organismi, pubblici e privati, che collaborano per la buona riuscita del progetto, di poter cooperare attraverso l’attività di ricerca, orientamento, formazione e lo scambio di esperienze. Per rendere più agevole l’incontro tra le imprese (sia del mondo profit che del circuito cooperativistico e sociale) ed i detenuti e gli ex detenuti, il coordinamento provinciale ha previsto la costituzione di una “banca delle imprese”, una sorta di albo in cui raggruppare tutti gli enti che vorranno rendersi disponibili ad offrire occasioni di lavoro.

A Trapani un nuovo questore

Si è insediato nei giorni scorsi  il Dr Carmine Esposito, nuovo questore della provincia di Trapani. Nato a Napoli, classe 57, ha una laurea in Giurisprudenza e una in Scienze delle Pubblice Amministrazione. Vanta una carriera ormai ventennale che lo ha portato dalla squadra mobile della Questora di Napoli al Centro Interprovinciale Criminalpol sempre presso Napoli. Dal 2001 lavora a Palermo e nei giorni scorsi viene nominato questore di Trapani.

Shopping anche la Domenica

ALCAMO - Con l'ordinanza Sindacale n. 342 del 16 Dicembre il Sindaco di Alcamo, Giacomo Scala, da la facoltà, agli esercizi commerciali al dettaglio su area privata dei settori alimentare e non, di erogare i propri servizi la Domenica e durante i giorni festivi, in particolare il 2, 6, 9, 16, 23 e 30 Gennaio 2011. I rivenditori possono usufruire del diritto di riposo infrasettimanale ed sono tenuti a mostrare al pubblico l'orario di apertura e chiusura del proprio esercizio tramite cartelli o altri mezzi di informazione.

Raccolta differenziata durante il periodo natalizio

ALCAMO - L’Aimeri Ambiente, società preposta alla raccolta differenziata del territorio del Comune di Alcamo, comunica agli utenti che, durante il periodo delle vacanze natalizie, la raccolta dei rifiuti inerente l’organico ed il vetro del 25 Dicembre, Natale, sarà effettuata il giorno seguente 26 Dicembre (S. Stefano) sia al mattino che al pomeriggio.
La raccolta del Primo Gennaio 2011 (Capodanno), invece, viene spostata al 2 Gennaio, Domenica, ancora mattina e pomeriggio.
Si ringrazia la cittadinanza per una certa e fattiva collaborazione.

[comunicato stampa]

martedì 21 dicembre 2010

Revisit a Cult

ALCAMO- Da lunedì 20 Dicembre a domenica 9 Gennaio in piazza Ciullo sarà possibile osservare la galleria fotografica dal titolo "Revisit a Cult", che come rimanda il titolo stesso vuole essere una rivisitazione in chiave nuova di cose consuete e già viste, una sorta di modo per vederle con occhi nuovi. La mostra è a cura di Cristina Pirrone e vi parteciperanno in tutto 6 artisti:
Ninetta Paola Calandrino
Francesco Paolo Catalano
Paola De Giovanni
Valeria D'Angelo
Cristina Pirrone
Giorgia Terzo
 

Castellammare del golfo, stage per studenti universitari al comune

Il comune di Castellammare del golfo ha stipulato un accordo con l'Università di Palermo per dare la possibilità agli studenti dell'Università di poter effettuare il tirocinio all'interno delle sedi comunali.  Ogni studente universitario, infatti, ha nel suo piano di studi un tot di ore e di crediti da destinare al rapporto di avviamento alla fase professionale che deve essere svolto in periodi precedenti alla laurea.
Il servizio sarà disponibile da Gennaio 2011, periodo a partire dal quale gli studenti universitari iscritti a corsi di laurea, corsi di diploma universitario, dottorati di ricerca, scuole o corsi di perfezionamento e specializzazione e tutti i laureati o diplomati che non abbiano raggiunto i 18 mesi successivi al termine degli studi, avranno, in relazione alla facoltà di riferimento e compatibilmente con il loro piano di studi, l’opportunità di effettuare un tirocinio presso il Comune di Castellammare del Golfo, fino ad un massimo di 12 mesi.
Per ulteriori info  clicca qui

Marsala, arrestato per aggressione ad agente di polizia

MARSALA - Un uomo di 28 anni, G. T., è stato arrestato a Marsala per aver aggredito un agente di polizia nel commissariato della città, dove si trovava per chiedere informazioni sulla sorella, che era stata denunciata a causa del furto di un telefono cellulare. L'agente lo aveva invitato ad andare via, poichè la sorella sarebbe stata rilasciata in giornata, ma l'uomo, infuriato, ha cominciato a prendere a calci una porta e a colpire al volto con dei pugni un agente che aveva tentato di bloccarlo. G. T., ammesso ai domiciliari, deve rispondere di resistenza, violenza, minaccia, lesioni aggravate a pubblico ufficiale.

Sicilia capitale delle truffe auto, aumento smisurato delle tariffe

PALERMO - La provincia più colpita dalle frodi assicurative è Catania, seguono Palermo e Messina. La crescita delle frodi sugli incidenti automobilisti sta convincendo le principali assicurazioni italiane a disimpegnarsi dal mercato meridionale. La legge pero' le obbliga ad essere presenti su tutto il territorio nazionale e dunque l'unica ''soluzione'' praticabile resta l'aumento esponenziale ed indiscriminato delle tariffe. 

 Secondo uno studio del Centro Studi Pio La Torre, nel corso del 2009 i sinistri collegati ad ipotesi di reato sono stati 83.378, in aumento dell'8,6% rispetto all'anno precedente quando si erano attestati a 76.784.

Particolarmente drammatica la situazione in quattro regioni: Campania, Calabria, Puglia e Sicilia che presentano dati notevolmente superiori alla media nazionale. Se in Italia infatti le frodi sono lo 0,79% del totale dei sinistri, in Puglia raggiungono il 4,24% e in Campania il 4,27%. 
In Sicilia la ''capitale'' delle frodi assicurative e' Catania, con 2.772 sinistri connessi con reati, un incidenza del 4.04% sul totale. Segue Messina con 2.472 (con una percentuale pero' piu' alta, 7,12%) e Palermo con 1.320 (1.93%). 

300 mila euro per le strade provinciali 51 e 81

TRAPANI - Saranno eseguiti dei lavori  nelle strade provinciali n.51 “Campobello – Granitola” e n.81 “Bresciana di Sopra”. Per la Campobello-Granitola è prevista l'esecuzione dei lavori di illuminazione di circa 1km e mezzo all'altezza del bivio Torretta Granitola verso Tre Fontane. L'importo previsto per le spese d'illuminazione ammonterebbe a  217 mila euro. Un altro stanziamento è previsto per il rifacimento del manto stradale della S.P. 81 Campobello-Menfi. Quest'ultimo lavoro prevede un investimento di 80mila euro. Il rifacimento della strada Campobello-Menfi consetirebbe così di raggiungere agevolmente la città di Sciacca.

Danno da 70 milioni per le casse dello Stato

CATANIA – La Guardia di Finanza di Catania ha accertato un danno erariale da 70 miolioni, affettuato da un Consorzio di bonifica che, attraverso aumenti illeciti di stipendio ai dipendenti, assunzioni senza la preventiva autorizzazione regionale, affidamento di incarichi di consulenza senza gara ad evidenza pubblica e finanziamenti richiesti ed erogati mediante false attestazioni, ha frodato l’ente. Tredici, in totale, le persone segnalate alla magistratura contabile, undici dirigenti consortili e due dirigenti ministeriali. Il Consorzio di bonifica si occupava della salvaguardia dell’ambiente, della tutela delle acque e della valorizzazione del territorio finalizzata allo sviluppo della produzioine agricola.

lunedì 20 dicembre 2010

Basket A2 femminile: La Gea Magazzini Alcamo vince e vola al terzo posto.

La Gea Magazzini Alcamo vince contro la Ants Viterbo col punteggio di 61-51. Una vittoria importantissima per le ragazze alcamesi che riacquistano fiducia e morale per il proseguo del campionato. Intanto grazie a questi due punti la squadra di coach Petitpierre conquista il terzo posto solitario della classifica davanti solo La Spezia 24 e C.U.S Chieti 22 dunque la Gea a 20.

Calcio Eccellenza Gir.A: L'Alcamo acciuffa i tre punti al 94', rete di E. Di Giuseppe. (1-0)

L'Alcamo batte la Parmonval grazie ad una rete di Ezio Di Giuseppe che nei minuti di recupero insacca di testa sugli sviluppi di un corner battuto da Ciaramella che consegna tre punti importantissimi per la classifica ai bianconeri. Gara non particolarmente bella, con una Parmonval piuttosto abbottonata che tenta di arginare la squadra di casa e ripartire in contropiede, l'Alcamo forte dei nuovi acquisti ci crede e vince nei minuti finali quando il pareggio sembrava ormai scritto. Adesso massima concentrazione per la semifinale di Coppa Italia Eccelenza di mercoledi 22 dicembre contro il Valderice. Calcio d'inizo ore 14,30 stadio "Lelio Catella".

Salemi, ancora una volta signora dell'arte: un Picasso esposto nella cittadina per Natale e Capodanno

SALEMI - Dopo tanti capolavori ospitati in passato, tra cui alcune opere di Rubens, Caravaggio, Guercino, Modigliani e le numerose mostre provenienti dal Festival dei Due Mondi di Spoleto, Salemi accoglie per questo Natale e Capodanno l'opera di Picasso, "Donna con gatto". L'iniziativa, voluta fortemente da Vittorio Sgarbi, conferisce all'amministrazione un valore aggiunto ed espone la cittadina ad un nuovo flusso di visitatori provenineti da diverse parti della Sicilia.
Magnifica l'immagine della donna che tiene tra le mani il suo gatto; le due figure rivelano a pieno ciò che le teorie di Picasso in merito alla quarta dimensione hanno in sé e voglino trasmettere all'osservatore.


L'opera verrà esposta all'interno dei locali di Palazzo dei Musei, nell’ex Collegio dei Gesuiti in via D’Aguirre, nel centro storico e  sarà visitabile tutti i giorni, tranne il lunedì, dalle 10, 00 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 19,00.  Il venerdì, sabato e domenica l’apertura è prolungata fino alle 20,00.
 L’ingresso è di 5 euro e dà diritto a visitare il Museo della Mafia, il Museo del Risorgimento e il Museo del Paesaggio e il Castello normanno svevo.

Concluso con successo il primo Autoslalom di Alcamo

ALCAMO. Si è conclusa ieri nel tardo pomeriggio la manifestazione sportiva che si è disputata sul Monte Bonifato. Ottimo successo di pubblico, numerosi i partecipanti alle gare, tutto si è svolto all'insegna della sportività e della correttezza.
Successo anche per l'alcamese in corsa per il titolo regionale, Dino Blunda, che con quest'ultima tappa si è aggiudicato la vittoria finale e i festeggiamenti proprio nella sua città.
Alla premiazione, oltre a tutti i partecipanti, sono intervenute le autorità cittadine che hanno ribadito l'intenzione di continuare la tradizione appena reistaurata, dando appuntamento già al giugno del prossimo anno, quando si potrebbe disputare il secondo Autoslalom.

Auto date alle fiamme a Partinico

 PARTINICO. Ennesimo attacco intimidatorio nel giro di pochi mesi nella cittadina del palermitano. Nella notte vengono dati alle fiamme i mezzi esposti in un piazzale esterno di Viale dei Platani. Le macchine a cui è stato appiccato il fuoco, una mini cooper e un Audi A3, erano esposte all'esterno dell'autosalone Corrauto di proprieta di Antonino Salvatore Corrao. L'incendio sarebbe divampato intorno alle 5 del mattino di sabato e sul luogo sono intervenuti i vigili del fuoco e le forze dell'ordine. I carabinieri al momento indagano sull'accaduto. Molto accreditata l'ipotesi del pizzo.

 


Concerto di Natale del Coro Mater Dei

ALCAMO - Domenica 26 Dicembre alle ore 19:00, presso la Basilica Santa Maria Assunta di Alcamo, l' associazione musicale Coro Mater Dei presenta il Concerto di Natale. L'associazione da anni ha realizzato una serie di manifestazione musicali sia per sole voci che con l'apporto di maestri strumentisti. Il coro è composto da circa 25 elementi.

METEO: ritorna la pioggia nella settimana di Natale

ALCAMO – Il termometro ha ripreso a salire dopo l’ondata di freddo polare che ha colpito l’intera penisola nei giorni scorsi. L’aria gelida si sta allontanando verso est e la fase più difficile, secondo le previsioni, è stata superata.
Nuove correnti occidentali più miti arriveranno dall’Atlantico. Ma questo nuovo flusso, che renderà il clima meno pungente, porterà una moderata instabilità nei prossimi giorni. Da mercoledì, quindi, arriveranno assieme alla perturbazione atlantica le piogge che inizieranno ad intensificarsi nella giornata di giovedì 23 dicembre. Le temperature si manterranno tra gli 11°C, di minime, e i 17°C, di massime. Le giornate di Lunedì e Martedì saranno invece soggette a nuvolosità sparsa sia nella provincia di Trapani che in quella di Palermo.

Trapani punta sempre più sull’aeroporto di Birgi

TRAPANI – Il consiglio comunale di Trapani manifesta sempre più il suo interesse nei confronti del vicino scalo aeroportuale di Birgi. Durante l’ultimo incontro è stata, infatti, approvata la costituzione di un tavolo tecnico per la gestione di tutti i problemi  del “Vincenzo Florio”. Tale decisione è stata presa a seguito di una seduta straordinaria che ha messo in luce quanto sia importante, per il funzionamento efficente dello scalo, che le realtà locali del territorio, pubbliche e private, siano coinvolte nella ricerca di soluzioni adeguate, costruendo un vero e proprio sistema di relazioni e d’interventi a favore dell’aeroporto. Il compito di definire operativamente il tavolo tecnico e di avviare il confronto spetterà al presidente del consiglio Katia Bucaria.

domenica 19 dicembre 2010

Fondi regionali per il nuovo ospedale di Alcamo

Nuovi fondi regionali e statali sono stati stanziati dalla giunta regionale al fine di migliorare la situazione della sanità in Sicilia.
In particolar modo 32 milioni di Euro saranno destinati alla provincia di Trapani. Di questi, 18 milioni serviranno al miglioramento strutturale dell'ospedale Sant'Antonio Abate di Trapani con annessa la creazione di un centro di radioterapia.
La notizia riguarda anche la Città di Alcamo poichè sono stati previsti dei fondi per la realizzazione del nuovo presidio ospedaliero, da anni al centro di numerosi dibattiti politici e non.

Natale a Trapani

TRAPANI - In occasione del Natale, l'Assessorato all'Identità Culturale e Promozione del Territorio organizza delle manifestazioni che si aprono con il Mercatino di Natale, allestito alla Casina delle Palme, inaugurato il 18 Dicembre e aperto fino al 23 Dicenbre. Gli stand del mercatino sono dedicati alle eccellenze dell'enogastronomia trapanese e all'oggettistica tipica del Natale e della tradizione. Tutti i giorni, dalle 16.00 a mezzanotte , è possibile degustare prodotti tipici. Lunedì 20 e Venerdì 24 si esibiscono nel centro storico gli Ottoni Animati. Nell'ambito del programma "Natale nelle frazioni" sono previsti trenino di Natale ed animazione: Giovedì 23 Dicembre a Fulgatore ed a Ummari, Domenica 26 Dicembre a Xitta e Domenica 5 Gennaio nella frazione di Palma. Tanti altre iniziative animeranno le giornate, per consultare il calendario completo cliccare qui.

Ad Alcamo l’intervento della Polizia evita il peggio per una coppia di rumeni

ALCAMO – Lo scorso venerdì sera, gli agenti del commissariato di Polizia di Alcamo, sono intervenuti, evitando il peggio per una coppia di rumeni. Gli agenti erano stati chiamati per una lite in famiglia in via Cernaia. Giunti sul posto, ad attenderli, hanno trovato una giovane donna, con un’evidente ferita sanguinante alla testa che ha reso necessario l’immediato intervento medico e l’applicazione numerosi punti di sutura. L’aggressione era stata effettuata dal convivente della donna, G.R., di anni 36, il quale, al rientro della compagna, scortata dagli agenti, si è barricato in casa. L’uomo, in evidente stato di ebrezza, dopo alcuni istanti, ha consentito l’accesso all’interno dell’appartamento. Una volta entrati, dopo momenti di apparente tranquillità, G.R. ha impugnato un coltello con il quale ha cominciato a sfregasi la gola provocandosi una profonda ferita. Il tempestivo intervento di un agente ha evitato che il giovane rumeno potesse causarsi danni peggiori ed ha disarmato l’uomo, che, non soddisfatto, è fuggito in cucina dove ha recuperato un altro coltello col quale voleva concludere il suo gesto estremo. Dopo attimi concitati, gli agenti hanno bloccato l’uomo e lo hanno condotto nel nosocomio locale, dove è stato ricoveranto presso il reparto di psichiatria.

Basket A2 femminile: La Gea Magazzini Alcamo riceve l'Ants Viterbo.

Nella quattordicesima giornata di campionato la formazione alcamese affronta l'Ants Viterbo formazione che occupa l'ottava posizione in classifica, un pò più avanti le alcamesi che con 18 punti occupa la quarta piazza ed è in corsa per i play-off promozione. Contesa oggi al Pala Tre Santi ore 18.00.

Calcio Eccellenza Gir.A: L'Alcamo attende la Parmonval.

L'Alcamo è pronto per scendere in campo al "Catella" e promette di riscattare la sconfitta interna con la capolista Licata forte dei nuovi colpi di mercato, ben tre acquisti nell'ordine: Scrozzo, Calascibetta e Venuti. All'andata l'incontro terminò a reti bianche, ma ad oggi molte cose sono cambiate ed entrambe le squadra si sono rafforzate pertanto si attente un macht ricco di emozioni e magari di goal.

Morto Tommaso Padoa Schioppa

Ex ministro e economista di grande fama e rispetto, si è spento  stasera dopo un infarto, stava partecipando ad una cena organizzata a Palazzo Sacchetti, in via Giulia, dove aveva riunito un centinaio di amici. Verso le 21 ha avuto un malore ed é stato portato in un ospedale del centro della città dove è deceduto. Padoa Schioppa, di Belluno, aveva 70 anni. Proprio giorni fa di Tommaso Padoa Schioppa si era parlato perché era entrato a far parte del Cda di Fiat Industrial, la nuova società nella quale dal primo gennaio confluiranno le attività del gruppo torinese relative a veicoli industriali e macchine agricole, separate da quelle dell’auto.
Lascia la moglie e tre figli, ma anche un vuoto nel mondo dell’economia, di cui era uno dei maggiori esponenti e tra i più sentiti. La prima voce di cordoglio è arrivata da Romano Prodi, suo grande amico e che lo aveva voluto con forza come ministro dell’economia nel suo governo nel 2006, l’ex Presidente del Consiglio si dice “sconvolto e addolorato” per la perdita improvvisa di un vero amico, una delle persone a cui era più legato.
Ci uniamo al cordoglio per un uomo che ha dato lustro e prestigio alla nostra Italia.

Peschereccio sequestrato dai libici rientra nel porto di Mazara

MAZARA DEL VALLO - Il peschereccio mazarese "Daniela L." è rientrato ieri al porto di Mazara del Vallo.  Il peschereccio mazarese sequestrato lo scorso 1 dicembre da una motovedetta di militari libici con a bordo sei marittimi, di cui tre mazaresi e altrettanti tunisini. Il dissequestro e' avvenuto lo scorso 7 dicembre, dopo il pagamento di un'ammenda di circa 6 mila euro da parte dell'armatore palermitano Cosimo Lo Nigro che ha atteso l'equipaggio in banchina, tra gli altri, assieme ai familiari dei marittimi e al sindaco Nicola Cristaldi.
L'armatore Cosimo Lo Nigro, nell'evidenziare che 'le perdite sono state ingenti per la proprieta' del natante' ha posto l'accento sulla necessita' che venga al piu' presto raggiunto un accordo tra l'Italia e la Libia che permetta ai pescherecci italiani di potere pescare con tranquillita' nel Canale di Sicilia. Il sindaco ha espresso il massimo impegno politico per raggiungere un accordo con i libici.

Rita Borsellino parte civile al processo Rostagno

PALERMO -  L'europarlamentare Rita Borsellino e la sua associazione "Un'altra Storia""si costituiscono parte civile al processo Rostagno che si avvierà il prossimo 2 febbraio 2011 nei confronti del boss Vincenzo Virga e del killer Vito Mazzara. ”La decisione di Un’altra storia di costituirsi parte civile segue l’esempio del Comune di Erice per condividere l’unico modo di partecipazione attiva concesso ai cittadini, ovvero la costituzione di parte civile – spiega Rita Borsellino, presidente di Un’altra Storia -.

A Castellamare il primo incontro di Futuro e Libertà

 CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Si è svolta ieri, Sabato 18 Dicembre, alle 17 e 30 presso l'aula consiliare del Comune la prima assemblea cittadina di Futuro e Libertà per l'Italia. Sono intervenuti i primi sette componenti del nuovo gruppo consiliare: Sebastiano Cusenza, Giuseppe Cruciata, Vincenzo Palazzolo, Girolamo Genna, Antonio Mercadante, Piero Colomba e Simone Scaraglino. Erano inoltre presenti il coordinatore regionale e quello provinciale Pippo Scalia e Livio Marrocco e l'assessore regionale al territorio e all'Ambiente Gianmaria Sparma.

"Pezzo di fango" il premio a Bertolaso

MESSINA- Bertolaso, ex Capo della Protezione Civile, viene insignito del sarcastico premio "pezzo di fango 2010" con la motivazione di essersi speso troppo poco per la salvaguardia della sicurezza del territorio messinese nel periodo della violenta alluvione del 2009. La singolare forma di premiazione nasce dall'associazione messinese Museo del Fango, che ha organizzato diversi incontri, dibattiti e mostre, nei mesi scorsi, affinchè la tragica alluvione non venga dimenticata. La stessa associazione dona il premio "Zanclea d'oro", una sorta di opposto del premio toccato a Bertolaso, al Genio Civile di Messina, per essersi invece molto prodigati negli aiuti agli alluvionati.